Curriculum - SITO ELISABETTA GARILLI

Vai ai contenuti

Menu principale:

Curriculum

Garilli sound project

Garilli Sound Project è un insieme cameristico moderno, creato da Elisabetta Garilli, che si avvale dell’importante collaborazione dell’ oboista Giuseppe Falco e partecipa alla realizzazione di Progetti Musicali con impronta artistica e sociale.
Sound Project crea collaborazioni nazionali e internazionali.
Nasce come gruppo di ricerca musicale specifica per la pediatria e mamme in attesa con l’obiettivo di  comunicare col suono e diffonderne l’importanza della qualità. Per questo è chiamato a creare laboratori specifici per genitori in attesa e percorsi di formazione per operatori  ed educatori.
La sua indole di progetto musicale – sociale, porta il Garilli Sound Project ad affidare ad ogni sviluppo musicale il suo messaggio di incontro con culture e dialoghi interreligiosi.
Porta i suoi  interventi anche in situazioni quali il carcere, l’ospedale, l’orfanotrofio e in situazioni di disagio sociale, lasciando al Suono che racconta la via principale per costruire relazione e ascolto.
Nel 2013 ha creato lo spettacolo legato al percorso "Ninne nanne Nanne nì", interno alla Rassegna Agorà, promossa dal Comune di Verona – Ass.to alla Famiglia, portando sul palcoscenico, insieme ai musicisti, le famiglie che vivono l’esperienza di un ascolto attivo verso la musica e partecipano alla composizione musicale come strumenti con gli strumenti.
Fra i brani in repertorio, la suite "Diritto a rinascere", creata in testimonianza della tragedia di Lampedusa, una rappresentazione musicale che porta a riflettere sul grande tema dei diritti umani e sull’uomo quale cittadino di un mondo che dovrebbe essere per tutti.
La forte indole interpretativa del gruppo cameristico, li porta a realizzare dal 2013 esecuzioni live di colonne sonore, di corto e lungometraggi e illustrazioni in presa diretta.

Fanno parte del Garilli Sound Project:
Serena Abagnato (illustratrice e scenografa), Costantino Borsetto (percussionista), Giulia Carli (ballerina e danzaterapeuta), Elisa Carusi (clarinettista), Enrica Compri (attrice e cantante lirica), Adolfo Donolato (clarinettista), Giuseppe Falco (oboista), Elisabetta Garilli (compositrice e pianista), Gianluca Gozzi (bassista), Alvise Stiffoni (violoncello).

Ha collaborato per il progetto Ninne Nanne Nanne Nì: Sara Valbusa (vibrafono, glockenspiel, percussioni).
Hanno collaborato per il progetto Mamita: Ilaria Fantin (arciliuto) ed Elena Zavarise (flauto e quena).


 
Torna ai contenuti | Torna al menu